You are here

08 Marzo 2017

VANESSA INCONTRADA E ELENA MIRÒ: NUOVA CAPSULE COLLECTION P/E 2017 DEDICATA A TUTTE LE DONNE

Presentazione in Piazza della Scala l’8 marzo in occasione della Festa della Donna: #nontiscordardite

Archivio completo immagini/video (Dropbox): bit.ly/EM-pe17

___

Mercoledì 8 marzo è la data di presentazione della nuova capsule collection “Vanessa Incontrada disegna Elena Mirò” presso il negozio Elena Mirò-Piazza della Scala.
Non poteva esserci una data migliore per preseo ontare una collezione fatta da una donna per tutte le donne” sottolinea Hans Hoegstedt, nuovo AD di Miroglio Fashion, “a suggello di una collaborazione particolarmente felice tra Vanessa e Elena Mirò, iniziata nell’autunno 2016, che ha portato ottimi risultati e che con la p/e 2017 raggiungerà la sua massima espressione. Un percorso coerente con la nostra missione aziendale - donne, la nostra passione e il nostro lavoro - che si traduce in fatti e progetti concreti per tutte le donne”.

Parole e concetti ribaditi con entusiasmo da Vanessa Incontrada, che ormai si muove agilmente nel suo nuovo ruolo di stilista.
La mia nuova collezione per Elena Mirò, l’ho pensata come un atto di libertà perché la libertà genera sicurezza e fiducia in se stesse. È come un piccolo omaggio alla donna contemporanea. Una donna che ha sempre meno tempo e sempre più cose da fare. Una donna che, lo sappiamo, deve essere insieme lavoratrice, moglie, mamma e magari anche amante. Ma non vuole rinunciare a piacere e, soprattutto, al diritto di piacersi, di essere se stessa. Di sentirsi a proprio agio in qualsiasi luogo, in qualsiasi situazione, in qualsiasi momento del giorno. Il mio messaggio, veicolato anche attraverso la rete, è pertanto quello di non scordarsi mai di volersi bene, ovvero: #nontiscordardite.

Nell’ideale proseguimento del “Vanessa style” proposto nella collezione autunno-inverno, anche questa capsule è stata creata con una precisa logica: “Ho seguito il concetto di fluidità” ha dichiarato Vanessa Incontrada “con linee che non costringono ma che accompagnano il corpo in modo naturale. Un modo di vestire facile e molto versatile, una femminilità non ostentata ma ben presente, sottolineata dai top lingerie, pensati da indossare con le camicie in denim tencel dai volumi rinnovati che strizzano l’occhio agli anni ’90”.

Lo shooting della nuova capsule collection è stato affidato all’obbiettivo esperto di Giovanni Gastel, uno dei più importanti e apprezzati fotografi moda italiani e internazionali. L’avvio della campagna stampa e web è previsto per l’8 marzo in concomitanza con il lancio del progetto #nontiscordardite, che prevede la raccolta di pensieri, immagini e video dedicati alle donne, accompagnati da un messaggio della stessa Vanessa.

 

La nuova capsule collection

Il concetto
Una collezione di 39 capi, costruita sulle diverse occasioni d’uso pensando a una donna che ha sempre meno tempo a disposizione.

La collezione è composta da 39 capi ed è pensata per i diversi momenti della giornata di una donna moderna, contemporanea: 30 capi di quotidiano e 9 capi di elegante.
La mia nuova collezione per Elena Mirò” dichiara Vanessa Incontrada l’ho costruita sulle diverse occasioni d’uso tipiche di una giornata di una donna moderna. L’ho pensata come un atto di libertà perché la libertà genera sicurezza e fiducia in se stesse. È come un piccolo omaggio alla donna contemporanea. Una donna che ha sempre meno tempo e sempre più cose da fare. Una donna che, lo sappiamo, deve essere insieme lavoratrice, moglie, mamma, e magari anche amante ma che non vuole rinunciare a piacere e, soprattutto, al diritto di piacersi, di essere se stessa. Sentirsi a proprio agio in qualsiasi luogo, in qualsiasi situazione, in qualsiasi momento del giorno”.

Nell’ideale proseguimento del “Vanessa style” proposto nella collezione autunno-inverno, anche questa capsule è stata creata con una precisa logica: “Ho seguito il concetto di fluidità” sottolinea Vanessa “con linee che non costringono ma che accompagnano il corpo in modo naturale. Un modo di vestire facile e molto versatile, una femminilità non ostentata ma ben presente, sottolineata dai top lingerie, pensati da indossare con le camicie in denim tencel dai volumi rinnovati che strizzano l’occhio agli anni ’90”.

Roberto Baracco, Direttore Creativo di Elena Mirò, dichiara: “Con Vanessa abbiamo costruito un rapporto autentico, un percorso ricco di entusiasmo e coinvolgimento. Insieme abbiamo focalizzato i codici ricorrenti del suo iconico Vanessa Style, come gli scolli a V e il gusto lingerie”.

La descrizione
Una collezione che va oltre il concetto di tema per diventare un guardaroba con i must have della stagione.

A partire dal bomber kaki da abbinare in modo femminile a piccole stampe botaniche con tocchi cipriati su fondo nero, o come i gessati, da giocare in positivo e negativo.
Capi versatili, un “every day” disinvolto che diventa anche un modo nuovo per vestire in ufficio. Comodo, fluido, sempre un po’ glamour, come la giacca-cardigan bianca, che con il body incrociato e il pantalone ampio dà vita ad un black and white grafico ed essenziale.
Ma la primavera-estate è anche una stagione ricca di occasioni speciali. Ed è così che il guardaroba della capsule si arricchisce di un’idea di elegante molto raffinata, ricca di quei dettagli stilistici iconici così amati da Vanessa, come gli scolli a “V” e la vita segnata, tesi a valorizzare e a far risaltare la figura. E’ la stessa donna che nella sua quotidianità ama vestire in modo fluido e scivolato, e nelle special occasion desidera aggiungere a questo modo di vestire un tocco più importante e sexy.
La giacca è di taglio maschile, rosa cipria con il revers nero, perfetta con il top di gusto lingerie. L’abito iconico della collezione è lungo, in nero e nudo, realizzato in un prezioso pizzo con sovrapposizioni diagonali.
In alternativa c’è l’irrinunciabile tubino stretch, mentre, per tutte le donne che non amano il nero, chiudono la collezione due abiti lunghi, blu notte e rosso fuoco: a più strati di georgette con un alto spacco nascosto da un taglio a spirale, semplici e scenici al tempo stesso.

Dati economici di sintesi: capsule collection Vanessa Incontrada e Elena Mirò

La nuova capsule collection verrà distribuita esclusivamente in Italia, in 85 negozi monomarca Elena Mirò, nei principali corner dei department store italiani, in una serie selezionata di negozi multimarca e online su elenamiro.com.

Nel corso del 2016 il brand, presente in 20 paesi nel mondo, ha raggiunto un fatturato di circa 104 milioni di euro.

Principali paesi di distribuzione: Italia, Spagna, Francia, Germania, Russia e restanti paesi Europa.

Nel corso del 2017 è previsto un piano di rinnovamento negozi che coinvolgerà tutte le insegne del gruppo e che, nel caso di Elena Mirò, porterà a un restyling di 35 punti vendita, in linea con la nuova immagine e identità del brand.