You are here

12 Febbraio 2019

MIROGLIO TEXTILE @ PREMIERE VISION S/S 2020: NEW WAY

Ci siamo. Un nuovo mondo si profila all’orizzonte dell’universo-moda, e giustamente lo fa con una nuova collezione primavera/estate.
Con una nuova luce, con una nuova stagione di sole e di calore.
Rinascono la voglia e il desiderio di guardare alla moda in modo più sereno, più positivo, più leggero.
L’individualismo aspirazionale degli ultime stagioni, in cui ognuno cercava di affermare un’immagine di sé, sempre con l’affanno di mostrarsi, di affermarsi, di dare un’immagine forte del proprio gusto personale, sta per lasciare

definitivamente il posto ad un nuovo modo di vivere l’estetica e il mondo dell’abbigliamento in particolare.
La moda non sarà più vista come terra di scontro fra posizioni diverse, come luogo dove affermare la propria individualità, ma come spazio di ricerca, di interesse,

di cultura, di gioco.
Una nuova leggerezza si sta affermando nel nostro modo di vivere la moda.
Scegliere un look non è più visto come l’esigenza di affermare la propria immagine, di seguire una moda, di mostrarsi come “moderni”. Scegliere una capo di abbigliamento, provarlo, indossarlo, scegliere un colore, un disegno, una stampa diventano invece occasione per conoscere, per ricercare, ed infine per mischiare le carte con fantasia, per usare la propria creatività e utilizzare i repertori figurativi dell’abbigliamento con curiosità e con il piacere rilassato di dare vita a qualcosa di nuovo, di inedito, di personale.
I mood di collezione di Miroglio Textile sono sei:

PURE NATURAL
CULTURE OF BLU
PINK EMOTION
FLORA & FAUNA
BLACK BEAUTY
SUNNY FANCY

Ogni mood si sviluppa attraverso un’ideale progressione di immagini, di riferimenti, di variazioni.
Seguendo percorsi dettati dall’emozione della scoperta, dalla voglia di essere imprevedibili, dal bisogno di conoscere codici e subito dopo di reinventarli con fantasia.
Tratto comune dei mood e dei gruppi di immagini che li compongono è una ritrovata freschezza nell’impatto cromatico e nella scelta, nelle composizioni, e nelle variantature dei disegni.
Una cosa di cui si sentiva il bisogno da tempo e che ci ha guidato nella creazione della collezione: il desiderio di freschezza, di positività, di varietà.
I toni sono chiari, i colori freschi e squillanti.
I riferimenti d’archivio sono molti e sempre ricreati e rivissuti senza soggezione alcuna. I soggetti e le composizioni di disegni sono facili, privi di forzature o intellettualismi, e fra di essi i temi figurativi, con la loro immediata comunicatività sono certamente privilegiati. Un senso di gioia e di gioco pervade l’intera collezione scegliendo spesso la via del mix, della composizione variegata, del patchwork.
Perché anche le collezioni d’abbigliamento della primavera/ estate 2020 siano espressione di positività, di creatività, di benessere, di piacere.