You are here

27 Maggio 2016

Miroglio Group per Marilyn, la stoffa del mito.

L’ad Daniel Winteler: "Industria della moda e cultura: dalla contaminazione alla sperimentazione di nuove forme di partnership".

L’esperienza pluridecennale nel settore dei tessuti e della moda è al centro della partnership che lega a doppio filo Miroglio Group e Fondazione Musei Torino nel progetto della mostra “Marilyn Monroe, la donna oltre il mito”, a Palazzo Madama dal 1 giugno al 19 settembre 2016.

La divisione Textile del Gruppo di Alba ha arricchito il percorso narrativo della mostra vestendo su misura lo spazio espositivo. I preziosi oggetti della collezione sono accompagnati da immagini e testi riprodotti su tessuti e metalli con stampa digitale di ultima generazione e tecnologia transfer, un processo ad alta sostenibilità ambientale e totalmente made in Italy. 

Main partner della mostra è il brand Motivi di Miroglio, che all’icona di tutti i tempi si è ispirato per una capsule glamour, romantica e femminile, in perfetta sintonia con il DNA del marchio. Maxiabiti in plissé, gonne midi nei toni del make up, microtop in satin e pizzo creano il look iperfemminile che si completa con il capo iconico di Motivi, il chiodo nero. Motivi dedicherà alla mostra le sue vetrine nelle principali città italiane e promuoverà l’evento all’interno della community che raccoglie oltre 2 milioni di consumatrici. 

Spiega Daniel Winteler, Ad del Gruppo Miroglio: “Nella collaborazione con la Fondazione Musei Torino apportiamo il nostro saper fare e l’esperienza nel fashion per rendere ancora più coinvolgente il percorso della mostra. Con il brand Motivi promuoviamo direttamente un’iniziativa culturale di respiro internazionale. Industria della moda e cultura si contaminano arricchendosi vicendevolmente e sperimentano nuove forme di partnership”.