You are here

05 Giugno 2014

LA FOOD WINE DESIGN WEEK OSPITA IL "COMPASSO D'ORO"

In esposizione la collezione storica restaurata con il supporto del Gruppo Miroglio.

Fino al 15 giugno 2014, in occasione della Food Wine Design Week, la Sala Mostre Palazzo Banca d’Alba (Alba, via Cavour 4) ospiterà una selezione della Collezione Storica de "Il Compasso d’Oro ADI".

Si tratta di 21 oggetti simbolo dell’eccellenza del design italiano, che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento da parte dell’Associazione per il Design Industriale. Oggetti icona che hanno saputo accompagnare l’universo femminile nel corso degli ultimi 50 anni e che sono stati recentemente restaurati grazie alla “Fondazione Centro Conservazione e Restauro La Venaria Reale” e il supporto del Gruppo Miroglio.

 

La Collezione Storica del premio "Il Compasso d'Oro ADI"

Il premio de “Il Compasso d’Oro” viene istituito nel 1954 su iniziativa dei grandi magazzini La Rinascente, da un’idea del famoso architetto-designer Gio Ponti allo scopo di mettere in evidenza il valore e la qualità dei prodotti del design italiano. Dal 1958 viene gestito dall’Associazione per il Disegno Industriale – ADI, affermandosi quale il più importante riconoscimento dell’eccellenza del design italiano.

I quasi trecento progetti premiati in oltre cinquant’anni di vita del premio, insieme ai quasi duemila selezionati con la Menzione d’Onore, sono raccolti e custoditi nella Collezione Storica del premio "Il Compasso d'Oro ADI" la cui gestione è stata affidata alla Fondazione ADI, costituita appositamente dall’ADI nel 2001.

Il premio “Il Compasso d'Oro ADI” viene assegnato sulla base di una preselezione effettuata dall’Osservatorio permanente del Design dell’ADI, costituito da una commissione di esperti, designer, critici, storici e giornalisti specializzati.

Con un’iniziativa che non ha precedenti nell'ambito del design internazionale, il Ministero dei Beni Culturali, con Decreto del 22 aprile 2004, ha dichiarato “di eccezionale interesse artistico e storico” la Collezione Storica del premio “Il Compasso d'Oro ADI”, inserendola conseguentemente nel patrimonio nazionale.

 

Gli oggetti ospitati in occasione della Food Wine Design Week: Il divano “Le Bambole” (1972) - La poltrona Soriana di Cassina (1969) - La poltrona MT3 (2008) - La libreria PTolomeo - Il tavolo Nomos senza struttura - La seggiola imbottita DU30 - Il televisore Doney (1962) - La lampada Atollo (1979) - La lampada Tolomeo di Artemide (1989) - La macchina da scrivere Lettera 22 della Olivetti - La seggiola per bambini K1340 di Kartell (1964) - Il servizio di tavoli a colonna di Ginori (1954) - La spillatura per birra Spinamatic - La sveglia da tavolo Sfericlock - Il telefono Grillo - La posata da cocktail Moscardino (2001) - Il Tratto Pen (1979) - Il giocattolo Zizi - Lo spremiagrumi Ks 1481 (1959) - La caffettiera di Alessi (1979).