You are here

02 Maggio 2018

FACEBOOK ED ENGAGE ASSEGNANO A ELENA MIRO' L'INSTAPODIO DEL MESE

Il brand conquista il premio con una campagna su Instagram dal forte valore inclusivo e in grado di mettere al centro la cliente.

Questo mese è Elena Mirò ad aggiudicarsi l’InstaPodio, il premio assegnato da Facebook Italia ed Engage alla campagna pubblicitaria che si è maggiormente distinta per impatto sulle vendite, novità, utilizzo creativo dei formati della piattaforma Instagram.

Il brand conquista il riconoscimento con la campagna “L’Atelier”, che vede la testimonial Vanessa Incontrada confermarsi con successo nel suo ruolo di stilista per la capsule collection Elena Mirò disegnata da Vanessa Incontrada.

“Questo premio rappresenta la riprova della validità di una strategia di posizionamento che mette al centro di tutto la nostra cliente, per offrirle uno stile e un’esperienza in boutique che sappiano valorizzare le sue idee e i suoi desideri” dichiara Martino Boselli, brand director di Elena Mirò. E aggiunge: “Facebook e Instagram sono partner fondamentali per creare questo continuo dialogo con la nostra consumatrice. L’incredibile risultato raggiunto ci conferma che le scelte fatte nell’ultimo anno vanno nella giusta direzione”.

Il successo della campagna pubblicitaria “L’Atelier” di Elena Mirò trova origine nel perfetto connubio tra una creatività emozionalmente accattivante e una scelta ottimale dei media di diffusione. In tal senso, i canali social Facebook e Instagram hanno permesso al brand di comunicarsi alle proprie clienti in un modo autentico e completo, lasciando trasparire appieno la propria identità di marchio inclusivo e invitando la consumatrice ad entrare a far parte del proprio mondo fatto di stile e originalità.

“Con questa campagna – spiega BoselliVanessa Incontrada è stata raccontata attraverso il suo reale ruolo di stilista all’interno dell’Atelier Elena Mirò. Una storia vera e autentica, che ha saputo coinvolgere le consumatrici fino a renderle parte attiva del progetto. I dati relativi alla crescita di awareness, prodotti da Facebook, testimoniano un forte impatto sul percepito del brand rispetto alle persone che hanno visualizzato il messaggio”.

La campagna di video advertising ha amplificato e consolidato la riconoscibilità del marchio massimizzando la top of mind. La strategia si è basata su una logica di customer journey, modulando i contenuti e i target per ogni fase del funnel, in un’ottica di sequenzialità tra i video comunicati.